Categorie
animali-di-potere

Orso Animale di Potere (interpretazione 2020)

Rappresenta la forza fisica e la forza mentale dell’introspezione. La caverna è il suo rifugio sicuro. Scopriamo l’animale di potere Orso ed il messaggio che porta.

L’orso è stato spesso interpretato in modo sbagliato, l’animale di potere orso rappresenta la forza e la ferocia fisica ma anche la forza rigenerante dell’introspezione, nel ciclo della sua vita: il riposo e la fatica. Nella solitudine e nella protezione della sua caverna l’orso può riposare e sanare le sue ferite, può partorire e può prepararsi alle fatiche della primavera e dell’estate.
L’animale di potere Orso è una guida potente, scopriamo cosa può donarci, che messaggio porta e cosa comporta evocarne l’aiuto.

L’orso è un mammifero possente e combattivo, in grado di ergersi su due zampe ed incutere timore in tutte le direzioni. Proprio la sua capacità di elevarsi sulle due zampe lo ha reso animale venerato dalle antiche popolazioni del pianeta terra.
L’orso è un animale di terra ma non solo, infatti esso sa nuotare, attraversare fiumi agilmente ed è in grado di cacciare tra le acque. Con un peso che può raggiungere gli 800Kg è tra gli animali carnivori più grandi del pianeta.

Quando l’orso si erge su due zampe crea un legame tra la terra ed il cielo, come gli alberi e per questo è stato spesso associato ad essi. L’orso rappresenta energie positive come la forza ed il coraggio ma anche energie negative come la voracità e la ferocia. L’orso però non va visto solo come l’animale dei boschi e dei torrenti, poichè l’orso è anche l’animale della caverna. L’orso e la caverna creano un nuovo connubio magico e speciale che dà vita ad un messaggio nuovo, un’interpretazione più corretta del suo simbolismo. La forza dell’introspezioni è la forza dell’animale di potere orso. Guardarsi dentro per curarsi, rigenerarsi e solo successivamente ergersi gigantesci di fronte alla vita.

Messaggio dell’orso

Nel buio della caverna l’orso è un aninimale totemico diverso, riflessivo ed alla ricerca di equilibrio e serenità. Tutto parte dalla caverna, questo luogo ideale che rappresenta la parte più intima della nostra anima, all’interno della quale possiamo trovare rifugio per sanare le ferite di una vita spesso frenetica e caotica. L’orso durante l’inverno si rifugia nella sua caverna dove, in uno stato di letargo, riposa per alcuni mesi in attesa della primavera. L’orso può curarsi, con le erbe e il potere di guarigione non è solo fisico ma anche mentale. La forza e l’energia vitale che in primavera lo rende un feroce predatore, nella tranquillità della caverna diventa energia lenitiva e curante.

L’orso è guarigione psico-fisica nel momento del buio, del freddo e del riposo. Durante l’inverno si ha, grazie alla guida dell’orso, l’energia per creare, elaborare e ideare progetti che saranno poi concretizzati nella successiva primavera. Dopo il riposo, la fatica.

Tra gli sciamani nativi d’america l’orso è stato uno degli animali venerati prima degli altri. In altre culture la venerazione dell’orso era già presente in epoche precedenti.

Energia materna

L’orso durante il letargo è in grado di partorire e per 3 anni sarà al fianco dei cuccioli, proteggendoli ed aiutandoli. Energia sia femminile che maschile, rappresenta la protezione.